mercoledì 1 agosto 2012

ROTOLIN CHE ROTOLAVA... SLURP!

Chi ben comincia... e oggi iniziamo la giornata con una buonissima colazione!
Eh si, il dottore ed io abbiamo preparato questa ricetta favolosa e una gran parte l'ha portata a lavoro.
Questa ideona di sperimentare le ricette e mandarla a lavoro, se sono buone, mi piace molto, perchè così mi sento libera di provare nuove torte senza avere l'ansia di pensare: "e chi se la mangia ora tutta 'sta torta?" in fin dei conti Momy e Koke sono piccini e Andrea ed io non possiamo ingrassare, anzi staremo meglio con qualche kiletto in meno :-) ... e poi lui porta qualcosa di buono per la Fika e tutti lavorano felici e contenti!

Bando alle ciance... tatatataaaaaaaaaaaaaaaa: un sofficissimo rotolo alla marmellata di fragole!



Abbiamo optato per la marmellata di fragole perché qualche giorno fa ho preparato una marmellata con un pò di fragole raccolte ad Ulva Kvarn (e che abbiamo messo in freezer... come ci hanno consigliato gli svedesi), ma abbiamo tutte le intenzioni di ripetere la ricetta con un ripieno di Nutella!
Momy e Koke, ne hanno mangiate ben due fette... dunque penso che ai più piccoli piaccia un sacco!
Non mi dilungo ancora e vi scrivo la ricetta:


INGREDIENTI:

  • 5 uova medie
  • 140 gr. zucchero + 1 cucchiaio raso
  • 100 gr. farina "00"
  • 1 bustina di vanillina o 1/2 bacca di vaniglia
  • 10 gr. di miele (facoltativo, ovvero se ce l'hai in casa...)
  • 350 gr. circa di marmellata o Nutella
  • zucchero a velo
In una ciotolina montare con lo sbattitore elettrico per 10 minuti consecutivi i tuorli con (il miele e) 90 gr. di zucchero. In un'altra ciotolina montare a neve morbida gli albumi con 50gr. di zucchero e un pizzico di sale. Unire il contenuto delle due ciotoline amalgamandolo con un spatolina dall'alto verso il basso e facendo attenzione a non smontare il composto. Aggiungere ora la farina setacciata e la vanillina. La torta è fatta!
Ora la parte un pò più delicata...
Stendere un foglio di carta forno sulla leccarda del forno (rigorosamente fredda) e spalmare il composto in modo omogeneo; dovrebbe essere alta circa 1 cm. Infornare a 220° per 6 minuti - mod. statica.
Quando è cotto, spostare la torta dalla leccarda su una superficie dove si possa raffreddare e spolverizzare subito con un cucchiaio di zucchero e coprire con pellicola tutta la superficie (senza lasciare fessure) in modo che si raffreddi e trattenga l'umidità... è proprio questa umidità che ci permetterà di arrotolare la torta senza creparla o romperla :-) Quando è ben raffreddato spalmare la marmella/Nutella intiepidita e arrotolare. Il gioco è fatto! Prima di servire spolverizzare con zucchero a velo.

N.B. per tagliarlo più facilmente e non far appiattire il rotolo, consiglio di mettere in frigo una ventina di minuti  il rotolo avvolto nella stagnola!


Spero di essere stata abbastanza chiara... in realtà è più facile farlo che spiegarlo!
Per qualsiasi dubbio o perplessità, non esitate a chiedere!
Che dire ora... BUONA COLAZIONE... MERENDA... DESSERT!

4 commenti:

  1. Brava! Questa ricetta mi ispira tantissimo!!

    RispondiElimina
  2. Buonaaa! Io la faccio cosi' ma con la zucca.

    RispondiElimina
  3. Ciao Elisa, ma sai che ho fatto un sacco di volte questa ricetta, ma sta roba della pellicola proprio non la sapevo....Io semplicemente mi affidavo al fato perchè non si tagliasse orizzontalmente durante l'arrotolamento....
    Brava! Sfrutterò sicuramente questa idea e poi ti farò sapere!
    Nel frattempo continuo a leggere il tuo blog, che è davvero interessante e divertente.
    Buona giornata e buone pulizie ;)

    RispondiElimina